Le 24 ore di Andy Warhol

Lasciare una traccia è uno dei fini esistenziali universalmente riconosciuti e ricercati da ognuno di noi. Ci sono più vie per poterlo fare in modo pratico e teorico, sostanzialmente sta ad ognuno scegliere come e con quali mezzi. Chiunque segue il filo della propria esistenza, partendo, sino ad aggrapparsi a questo, quando poi al termine dei suoi giorni lo abbandonerà e con la sentenza manzoniana molto efficace e famosa si arriverà a questa conclusione: ai posteri l’ardua sentenza. Continue reading “Le 24 ore di Andy Warhol”

Annunci

La mia ricetta-social

Quante persone seguiamo su Instagram? Quanti persone seguiamo su Facebook? E quante su Twitter? E le storie di Whatsapp? Sono amici e familiari. Ma ci sono anche semplici conoscenti e (soprattutto dopo il successo di Instagram) tantissimi vip (veline, calciatori, fashion blogger, politici etc).
Continue reading “La mia ricetta-social”

Il Sessantotto: la Filosofia – 4/6

La filosofia divenne, nel periodo del ’68, uno dei megafoni che contribuì ad espandere la voce del dissenso e della contestazione. Se la generazione sessantottina trovava come mezzi espressivi delle forme generaliste e usava slogan politici ripetuti e talvolta inefficaci, le voci di alcuni grandi intellettuali dell’epoca seppero dare una mano saggia sulle problematiche del mondo occidentale. Continue reading “Il Sessantotto: la Filosofia – 4/6”

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑