L’immigrazione e la percezione

Immigrazione. Immigrazione. Immigrazione.
Il tema che ha monopolizzato il dibattito pubblico è l’immigrazione.
Lavoro, sanità, scuola, temi classici che fino a qualche anno fa erano al centro dell’agorà politica sembrano aver lasciato spazio al tema della «emergenza migratoria» che occupa ormai sempre più spazio nei telegiornali.
Continue reading “L’immigrazione e la percezione”

Annunci

Il Sessantotto: la questione afroamericana – 6/6

Grazie alle sue numerose sfaccettature, il 1968  regala un’ampia varietà di icone culturali e sociali, molte delle quali riuscirono volontariamente o meno a ritagliarsi un piccolo spazio nella memoria collettiva contemporanea e successiva, divenendo  protagonisti e simboli soprattutto per le categorie meno abbienti e per le giovani generazioni. La dimensione del movimento sessantottino fu immensa, molte furono le nazioni totalmente coinvolte, che sperimentarono sviluppi sociali diversi ma che possedevano in comune il punto di partenza originario. Il 68’ segnò un crocevia storico dove si faceva sempre più stridente, in ogni nazione, il confronto fra le innovazioni progressiste ed il pensiero conservatore e tradizionalista. Continue reading “Il Sessantotto: la questione afroamericana – 6/6”

Il caso di Daisy Osakue, come non aiutare il razzismo

Alla fine li hanno presi, in poche ore i «lanciatori di uova» di Moncalieri sono stati identificati.

I carabinieri hanno rintracciato la targa dell’auto e – scrive il Corriere della Sera – «il proprietario è stato accompagnato in caserma e ha chiarito che il veicolo veniva utilizzato spesso dal figlio 19enne, soprattutto di sera. Quest’ultimo, alla presenza del difensore di fiducia, ha ammesso la sua responsabilità in almeno 7 episodi analoghi avvenuti in un paio di mesi e ha fatto i nomi dei suoi complici. Si tratterebbe di due coetanei e verranno tutti denunciati per lesioni e omissione di soccorso. Il giovane ha ammesso che da un paio di mesi per «gioco» lanciava le uova ai passanti.
Continue reading “Il caso di Daisy Osakue, come non aiutare il razzismo”

Incontro Trump – Conte: alleanza populista per un nuovo ordine mondiale

30 Luglio 2018, Casa Bianca. Il Presidente americano riceve il nuovo primo ministro italiano Giuseppe Conte, a seguito del suo invito al termine del G7 di Giugno. I due leaders stringono da subito un forte legame di amicizia e collaborazione. Sono i protagonisti degli sconvolgimenti politici degli ultimi anni. Continue reading “Incontro Trump – Conte: alleanza populista per un nuovo ordine mondiale”

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑