Kobe Bryant, doppiamente leggenda

Il ritiro della maglia (pratica tipicamente a stelle e strisce, presa poi in adozione anche da noi europei nel calcio) è un momento magico, storico.

In poche parole si tratta di ritirare per sempre il numero di maglia vestito da un giocatore e appenderlo sul soffitto del palazzetto, in modo che numero e nome siano per sempre in mostra, a ricordare proprio il campione che la indossò.
Pochi sono i giocatori che arrivano a questo traguardo, una ristrettissima cerchia, proprio perché per arrivarci si deve fare qualcosa di speciale, si deve entrare nella storia di una franchigia, roba da non poco. Bisogna insomma essere una leggenda.
Ebbene la scorsa notte Kobe Bryant , durante l’intervallo della partita persa dai suoi Lakers contro Golden State Warriors, si è visto ritirare non uno ma bensì due numeri (il numero 8 che ha vestito dal suo debutto nel 1996 fino alla stagione 2005-2006 e il numero 24 scelto poi a partire dalla stagione 2006-2007), quelli con i quali ha trascorso i suoi 20 anni in gialloviola. Doppiamente leggenda!
895190938-U240324410459gqF-U240324410459KgE-688x458@Gazzetta-Web_mediagallery-article
Una carriera di successi, di record infranti e di limiti superati che lo hanno consacrato come uno dei più grandi giocatori, non solo dei Los Angeles Lakers, ma dell’intera storia del gioco! Alcuni lo ricordano come la cosa che si sia avvicinata di più a Michael Jordan, indicandolo come il suo erede designato, altri asseriscono che sia stato addirittura più grande di His Airness; lasciamo agli altri le chiacchiere da bar, lasciano il tempo che trovano, Kobe Bean Bryant è stato una leggenda, una delle stelle più luminose del firmamento NBA e oggi gli rendiamo omaggio ricordando tutti i suoi record e alcuni dei momenti più significativi di tutta la sua carriera, numero dopo numero:
  • 48,595: Minuti giocati al 12 aprile 2016 (giorno del suo ritiro), al sesto posto nella storia della NBA
  • 33,583: Punti in carriera, terzo nella classifica all-time dei migliori realizzatori NBA, dietro Kareem Abdul-Jabbar (38,387) e Karl Malone (36,928) 
  • 5,640: Punti segnati nei Playoff NBA, al terzo posto nella storia della NBA dietro Michael Jordan (5,987) e Kareem Abdul-Jabbar (5,762) 
  • 81: Punti realizzati nella vittoria per 122-104 contro i Toronto Raptors il 22 gennaio 2006, seconda prestazione per numero di punti in una singola partita nella storia della NBA, dopo i 100 punti di Wilt Chamberlain nel 1962
  • 50: Ventiquattro partite in carriera con almeno 50 punti, terzo in questa classifica dietro a Wilt Chamberlain (118) e Michael Jordan (31) 
  • 37: Unico giocatore di almeno 37 anni a segnare un minimo di 25 punti per tre partite consecutive, secondo solo a Michael Jordan, che lo fece nel 2003 all’età di 40 anni.
  • 24: Il numero di maglia a partire dalla stagione 2006-07; in precedenza indossava il numero 8
  • 20: Stagioni con i Lakers, un record con una singola squadra nella storia  della NBA
  • 18: Numero di convocazioni consecutive all’All-Star Game (la più lunga striscia nella storia della NBA) e convocazioni all’All-Star Game in generale (al secondo posto all-time dopo le 19 di Kareem Abdul-Jabbar)
  • 16: Presenze durante il Christmas Day, un record nella storia della NBA
  • 15: Partenze in quintetto all’All-Star Game, un record nella storia della NBA
  • 13: Numero di chiamata al Draft NBA 1996, scelto dagli Charlotte Hornets
  • 11: Selezioni per l’All-NBA First Team, record condiviso con Karl Malone 
  • 9: Selezioni per l’NBA All-Defensive First Team, record condiviso con Kevin Garnett, Michael Jordan e Gary Payton
  • 5: Titoli NBA vinti, a pari merito con Tim Duncan (San Antonio Spurs) tra i giocatori in attività
  • 4: Titoli di All-Star MVP (2002, 2007, 2009, 2011), record condiviso con Bob Pettit
  • 2: Titoli di Finals MVP (2009, 2010)
  • 1: Titolo di Kia NBA Most Valuable Player (2007-08)

La sua partita da 81 punti:

Enrico Sagulo

(da https://enricosagulo.wordpress.com)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: